fbpx

come pulire il frigo in modo naturale

Vediamo insieme due metodi diversi

per pulire il frigo in modo ecologico: Innanzitutto spegnilo e svuotalo di tutto il suo contenuto, questa è un’ottima maniera per assicurarti che non ci siano alimenti scaduti e frutta e verdura non più fresche. Inizia dal reparto frigo per poi proseguire con il freezer. 
1° Metodo

Pulizia del frigo attraverso il vapore

Scopri Nuvola Aspirapolvere a vapore per vivere al meglio la tua casa

Riproduci video

Consiglio di leggerti attentamente anche il secondo metodo per la pulizia del tuo frigo combinandoli assieme.

Attenzione!

Non utilizzare accessori che abbiano setole o gomma siliconica a contatto diretto con il rivestimento esterno del frigo perchè potrebbe danneggiarlo. 

2° Metodo

Pulizia del frigo attraverso eco-sali solubili

Il frigo esternamente può essere di vari materiali, plastico, inox plasticato, inox satinato lucido oppure opaco. 

Fatto salvo particolari indicazioni del fabbricante per la pulizia della parte esterna e/o pareti laterali del frigorifero, puoi procedere come segue.

In tutti e tre i casi ti consiglio di utilizzare i panni micro-fibra o ultra micro-fibra  morbidi e di qualità. 

Il costo medio di un panno di qualità può variare dai 5 ai 20 euro. 

Cosa fare prima di iniziare a pulire con i eco-sali?
1° STEP Preparazione dei eco-sali

Prima di iniziare riempi d’acqua tiepida due spruzzi , poi in uno aggiungi 2 cucchiai grandi da tavola di carbonato di sodio e nell’altro spruzzo sempre 2 cucchiai grandi da tavola di acido citrico, agita il contenuto fino al totale discioglimento. Preparati i panni micro-fibra, evita i canovacci di cotone. 

2° STEP Pulizia parti estraibili 

Dopo aver preparato tutto l’occorrente, togli tutte le parti rimovibili e lavale separatamente con acqua, spruzza il carbonato di sodio lasciando agire 5 minuti per avere l’azione  sgrassante ed igienizzante  sia nelle parti rimosse che nell’interno del frigorifero che del freezer. Risciacqua e asciuga solo le parti rimosse. 

3° STEP Cattura lo sporco

Passa con un panno micro-fibra umido o aiutati con un panno ultra-fibra grassi bagnato per catturare lo sporco, inizia sempre dall’alto verso il basso, per pulire meglio. 

4° STEP Freezer 

Per pulire lo scomparto del freezer accertarsi che non ci sia ghiaccio altrimenti procedere allo sbrinamento con il vapore lancia termo sanitaria  o lancia mono foro o con il metodo classico della pentola con l’acqua calda bollente, ricordati di utilizzare un sotto pentola per sicurezza.

Per pulire le guarnizioni del frigo non utilizzare oggetti appuntiti  se puoi usa un sistema a vapore a tua disposizione partendo dall’alto facendo tutto il giro delle porte, stesso procedimento di prima utilizzando un panno micro-fibra bagnato con acqua calda.

5° STEP Calcare 

In presenza di macchie di calcale utilizza l’acido citrico lasciandolo agire 15/20 minuti,  puoi utilizzare il panno ultra-fibra anticalcare bagnato strofinandolo sulle superfici già spruzzate  precedentemente. 

Al primo utilizzo presta attenzione ai materiali lasciando agire l’acido citrico in tempi più brevi. In fine asciugare accuratamente tutte le parti ancora umide con un panno micro-fibra asciutto. 

6° STEP Sanificazione 

In caso di persistenza di odori puoi utilizzare il bicarbonato di sodio con la stessa modalità del carbonato di sodio prima di utilizzare l’acido citrico. Il tempo di azione dalla persistenza degli odori .

Per una completa e totale deodorazione ed igienizzazione del tuo elettrodomestico ti  consiglio di utilizzare un sistema di sanificazione  ad Ozono O₃.

Tempo di azione vedi il libretto di uso e manutenzione del tuo apparecchio. 

Consigliamo di lavare il frigo almeno 2 volte all'anno con questo metodo facile e veloce e sopra tutto ecologico. 
Di seguito gli ingredienti naturali per pulire in modo ecologico il tuo elettrodomestico

 

Segui il nostro blog per non perderti nuovi consigli.

3 risposte su “come pulire il frigo in modo naturale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.